Home / Interior design / Smart bed il letto di Ohea che si rifà da solo
Smart bed il letto di Ohea che si rifà da solo

Smart bed il letto di Ohea che si rifà da solo

Ore 7:00 del mattino. Sveglia, suoneria modalità arpa su Iphone, la odio. Mi alzo. Cerco le mie ciabattine, cammino lentamente alla ricerca  del bagno. Buio pesto, ecco la luce. Ore 7:15 sveglio tutti. In che modo? Nel modo più maligno…accendo le luci e inizio con circa due toni più alti a fare l’appello. Tutto di corsa.. e poi in attesa che arrivi il mio turno per adoperare il bagno, apro con tanta grazia le finestre ed inzio a sistemare i letti. Ho deciso compro Smart bed e dovreste farlo anche voi. Smart bed è il letto di Ohea, che si rifà da solo. Con un semplice gesto, Smart Bed rimette a posto il coprimaterasso, il lenzuolo, le federe ed i cuscini, il funzionamento avviene nel seguente modo: mentre quattro corde tengono sollevati i cuscini, due rulli laterali stirano il lenzuolo fino all’altezza della testa per poi sparire in due scomparti. Una volta finita l’operazione i cuscini ritornano al loro posto ed in circa 50 secondi il letto si è già rifatto. Ma questo è la manna dal cielo! Il meccanismo può essere impostato in modalità del tutto automatica, dove un sensore lo attiverà  dopo che l’utente si è alzato dal letto, oppure in modalità manuale con cui è possibile decidere quando accendere il dispositivo. Non ci posso credere…. questo è un miracolo! L’unico difetto è che la biancheria deve essere necessariamente quella Ohea, anche se l’azienda presto provvederà a trovare soluzioni diverse. Altra piccola osservazione è che Smart bed non considera la coperta, ma anche questo presto sarà solo un ricordo.

Per informazioni visita il sito ohea

About Emanuela Carlino

La designer
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

La tua email non verrà resa pubblica. I campi obbligatori sono indicati *

*

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su