Home / Interior design / I golosi cuscini della Fimo’s Bakery
I golosi cuscini della Fimo’s Bakery

I golosi cuscini della Fimo’s Bakery

Passione e creatività questa è la formula vincente della Fimo’s Bakery, Tiziana Avallone   fin da bambina ha sempre adorato lavorare con le mani e con i colori. Novembre 2011, ha inizio la sua avventura. Quasi per gioco crea con le paste sintetiche, dei piccoli dolcetti colorati che propone a parenti ed amici, ed è proprio grazie a questi che decide di pubblicare su Facebook i suoi primi lavori. Inizia per lei qualcosa di inaspettato. I Mi piace sulla  pagina Fimo’s Bakery crescono a dismisura.  Settembre 2012  Tiziana e  la madre, sarta esperta,  iniziano a cucire per hobby le prime borse a tema cupcake e poi i mitici cuscini a forma di biscotti e dolci. Oggi 2013, questi splendidi cuscini sono oggetti ricercatissimi, sia per l’originalità del prodotto, sia per la ottima qualità  dei materiali scelti dalla stessa Tiziana, fattore indispensabile per la durata del prodotto stesso. Tutti i golosi cuscini della Fimo’s Bakery sono in morbidissimo pile italiano, con imbottitura sintetica. La nuova collezione è fantastica. Grandi tazzine decorate con stelline e chicchi di caffè, complete di piattino con una base di 40 cm ed una altezza di 27 cm, invitanti marshmallow nei colori bianco/rosa/vaniglia o caramello nelle dimensioni di 55 lunghezza , con uno spessore di 24 cm e gustose ciambelle con fondo caramello o volendo cioccolato e con la glassa super colorata e decorata dimensioni  diametro 40 cm e spessore 12 cm. Bella e da non dimenticare anche  la collezione dei biscotti: pan di stelle, gocciole, abbracci  e galletta classica.  Fimo’s Bakery  ma che bontà!

 

Per informazioni visita fimosbakery

About Emanuela Carlino

La designer
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

La tua email non verrà resa pubblica. I campi obbligatori sono indicati *

*

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su